Alessandra Tabarrani

Alessandra Tabarrani

Biografia

                   "Inizialmente mi sono ispirata ad un grande impressionista “Claude Monet” e nel corso degli anni ho cominciato ad elaborare un mio stile personale che, attraverso l’utilizzo del colore, mi permette di esprimere tutto il mio amore per la vita."

Sono nata a Pisa “qualche anno fa” ..mi sono trasferita a Torino in giovanissima età ed ora vivo in un piccolo paese, Pianezza, distante 14 km dal capoluogo piemontese.
Mi sono avvicinata al mondo della pittura da soli tredici anni, ma, secondo i critici che hanno recensito alcune delle mie opere,“in me c’era un piccolo granello dell’ispirazione artistica già da molto tempo”.
Ho lavorato per 30 anni con mio marito e ad un certo punto ho deciso che era giunto il momento di dedicarmi ad altro. Per puro caso ho frequentato un corso di pittura ed è stato allora che ho iniziato a dipingere.
Mi ricordo ancora con emozione la prima volta che ho comprato dei pennelli e dei colori: tutto era nuovo per me.. ma credo di avere sentito fin da subito una forte carica ed una grande passione.
I colori per me erano VITA! ..il giallo, il rosso, il verde, il blu, l’arancione, il viola …e tutte le varie sfumature della mia tavolozza.. mi facevano sognare! ..così ho capito con gran meraviglia che attraverso il colore, potevo esprimere i miei sentimenti: di fronte alla mia tela entro magicamente in un mondo incantato!
Dopo questo primo approccio, ho voluto approfondire questa mia nuova passione: ho preso lezioni private da una giovane magnifica artista, Milena Casale, che ha saputo comprendermi fin da subito e mi ha aiutato ad acquisire importanti nozioni tecniche.
Inizialmente mi sono ispirata ad un grande impressionista “Claude Monet” e nel corso degli anni ho cominciato ad elaborare un mio stile personale che, attraverso l’utilizzo del colore, mi permette di esprimere tutto il mio amore per la vita.
Il mio primo estimatore e grande ammiratore è da sempre mio marito Renato e le mie tre meravigliose figlie sono state fin dai miei primi passi i miei critici personali.
Sento di avere ancora un sacco di cose da imparare e ancora di più da esprimere nelle mie opere.. in queste poche righe, ho cercato di tradurre in parole un po’ del mio vissuto e delle mie emozioni ..sperando in realtà di riuscire a trasmettere attraverso le mie tele un po’ di me...e a farvi percepire un pizzico della mia anima!
                                                 
Realizzato da Artmajeur